San Giuliano MilaneseToday

Fiat Uno sospetta si aggirava per San Giuliano: l'uomo alla guida voleva "ripulire" una villa

Il 31enne è stato arrestato dopo un inseguimento e una breve colluttazione. L'auto rubata a Lodi il 5 novembre

Arrestato dai carabinieri

I residenti della periferia di San Giuliano Milanese avevano segnalato una Fiat Uno aggirarsi a bassa velocità nella zona. I carabinieri della compagnia di San Donato sono intervenuti sul posto e hanno intercettato l'auto davanti ad una villetta vuota. Un uomo stava per scavalcare la recinzione ma, vedendo i militari, è tornato rapidamente in auto e ha cercato di scappare.

Dopo un breve inseguimento è stato raggiunto. Si tratta di un italiano di 31 anni, già noto alla giustizia. Il giovane, per cercare di non essere arrestato, ha colpito i carabinieri con calci e pugni. Poi è stato bloccato e arrestato. La Fiat è risultata rubata a Lodi il 5 novembre. All'interno diversi strumenti per scassinare serrature e porte. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Incidente in Stazione Centrale a Milano, Frecciarossa urta il tronchino di sicurezza

  • Orrore a Milano, ragazzina di 17 anni stuprata davanti alla zia: arrestato un 29enne

  • Cercano di accoltellare Brumotti in centro a Monza: salvato dal giubbotto antiproiettile

  • Milano, tragedia nel cantiere della metro M4: Raffaele, l'uomo morto schiacciato dai detriti

  • Milano, tentato suicidio in metro: donna si lancia sui binari della rossa, ferma la M1

Torna su
MilanoToday è in caricamento