San Giuliano MilaneseToday

Risse e schiamazzi, blitz dei carabinieri: sigilli alla discoteca "latina"

Il blitz nella notte tra sabato e domenica

L'interno del locale (da Fb)

Troppe risse e schiamazzi notturni negli ultimi tempi. Così i carabinieri hanno effettuato un blitz, nella notte tra sabato 24 e domenica 25, in una discoteca più volte segnalata dai residenti nella zona e alla fine hanno posto il locale sotto sequestro. Nel mirino l'Azucar, un locale di musica latinoamericana nella zona industriale di San Giuliano Milanese, hinterland sud-est di Milano.

Come riferito dal comando provinciale dei carabinieri di Milano, il titolare, un peruviano di 34 anni, è stato denunciato per l'apertura abusiva della discoteca senza avere ottenuto le indispensabili autorizzazioni. All'interno i carabinieri (anche del nucleo antisofisticazioni e del nucleo tutela lavoro) hanno riscontrato diverse carenze igieniche nei magazzini (segnalate all'Ast) e quattro lavoratori assunti in "nero". Mancavano inoltre diversi documenti obbligatori. Il titolare è stato quindi anche multato per 21 mila euro.

I militari hanno controllato e identificato circa 200 clienti: due di essi sono stati arrestati. Si tratta di un marocchino di 28 anni, gravato da un ordine di carcerazione per reati inerenti alla droga, ed un italiano di 57 anni, risultato evaso dagli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, primi casi di coronavirus accertati in Lombardia: 38enne ricoverato a Codogno

  • Mafia, a Milano il prefetto chiude L’Antica pizzeria da Michele, storico locale napoletano

  • Grave incidente in autostrada A4, auto ribaltata: giovane 27enne rianimato sul posto

  • Incidente davanti al treno deragliato: Madeline è morta a 21 anni uccisa dal pirata fatto di coca

  • Smog alle stelle a Milano, scatta il blocco del traffico: le auto che non potranno circolare

  • Distratti dal treno deragliato, incidente sull'A1: morta ragazza di 21 anni, feriti gravi tre amici

Torna su
MilanoToday è in caricamento