San Giuliano MilaneseToday

Auto a 130 km/h in centro: arriva l'autovelox mobile, controllerà le strade a rischio

Il piano in un comune dell'hinterland

Repertorio

Il Comune di San Giuliano Milanese intende affrontare a viso aperto il problema delle "gare" di velocità notturne tra automobili, anche in centro. E così ha iniziato i monitoraggi attraverso un autovelox mobile che viene e verrà collocato, di volta in volta, in otto strade considerate particolarmente a rischio.

Le multe non sono ancora partite ed è stato comunicato che verranno elevate a partire dal 2020, affiancando l'apparecchio a una pattuglia di polizia locale. L'obiettivo, stando alla nota della giunta, è quello di prevenire l'alta velocità e non di fare cassa. Dunque una campagna per la sicurezza stradale.

La spesa complessiva sarebbe intorno ai 3.700 euro. Un investimento utile se riuscirà a ridurre la velocità delle automobili evitando che, anche nel centro abitato, sfreccino a 100-130 chilometri all'ora rendendosi pericolose per i conducenti, gli occupanti e anche tutti gli altri utenti della strada.

Le strade che verranno controllate

Le strade dove verrà posizionato l'autovelox mobile saranno via Toscana, via Liberazione, via Emilia, via Gorki, via Dalla Chiesa, via Parlamento, via Repubblica e via Cavour.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Incidente in Stazione Centrale a Milano, Frecciarossa urta il tronchino di sicurezza

  • Orrore a Milano, ragazzina di 17 anni stuprata davanti alla zia: arrestato un 29enne

  • Cercano di accoltellare Brumotti in centro a Monza: salvato dal giubbotto antiproiettile

  • Milano, tragedia nel cantiere della metro M4: Raffaele, l'uomo morto schiacciato dai detriti

  • Milano, tentato suicidio in metro: donna si lancia sui binari della rossa, ferma la M1

Torna su
MilanoToday è in caricamento