San Giuliano MilaneseToday

Esce con il bottino dalla casa che ha appena svaligiato, ma fuori ci sono i carabinieri: preso

I militari stavano aspettando il ladro proprio sotto il palazzo. L'allarme dato da un vicino

La porta era riuscita a forzarla e, in neanche troppo tempo, era riuscito a ripulire l'appartamento. Purtroppo per lui, però, ad attendere che finisse il "lavoro" c'erano già i militari che gli avevano tolto ogni possibile via di fuga. 

Un uomo di trentasette anni, un italiano pregiudicato, è stato arrestato mercoledì pomeriggio in via Fratelli Cervi dopo aver rubato in un appartamento. 

Verso le 17, stando a quanto riferito dai carabinieri, il 37enne è entrato in un condominio, è arrivato al quinto piano, ha oscurato gli spioncini delle porte delle case vicine ed è entrato nell'appartamento che aveva individuato come obiettivo. Il suo blitz, però, non è sfuggito a un residente, che ha chiesto subito aiuto al 112. 

I carabinieri, intervenuti con due macchine, hanno praticamente circondato il palazzo e hanno atteso che il ladro uscisse dal condomino. Poco dopo, come da copione, l'uomo è tornato in strada con circa cinquemila euro in gioielli che aveva appena rubato proprio dall'abitazione.

Appena è comparso in strada, i carabinieri lo hanno bloccato e arrestato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bareggio, trovato morto l'anziano che si era perso in campagna dopo l'incidente

  • Incidente in Stazione Centrale a Milano, Frecciarossa urta il tronchino di sicurezza

  • Orrore a Milano, ragazzina di 17 anni stuprata davanti alla zia: arrestato un 29enne

  • Cercano di accoltellare Brumotti in centro a Monza: salvato dal giubbotto antiproiettile

  • Milano, tragedia nel cantiere della metro M4: Raffaele, l'uomo morto schiacciato dai detriti

  • Milano, tentato suicidio in metro: donna si lancia sui binari della rossa, ferma la M1

Torna su
MilanoToday è in caricamento